Contenuto principale

Messaggio di avviso

Progetto Sociale Ancarano - Dicembre 2017

Riprendendo la strada dell'impegno sociale, il Comitato Sagra Santa Maria - Circolo La Baita, dopo la prima scossa del terremoto che ha colpito l'Italia centrale il 24 agosto scorso, ha deciso di aiutare quelle popolazioni e, dopo i contatti intercorsi con l'Arcivescovo di Norcia Spoleto Monsignor Renato Boccardo (l'approccio cercato con le realtà pubbliche si è dimostrato complicato di difficile attuazione causa la burocrazia), ha stabilito di sostenere la ricostruzione dell'oratorio della chiesa parrocchiale di Santa Maria di Norcia, gravemente danneggiato dal sisma.
Allo scopo di raccogliere i fondi necessari, il 24 e 25 settembre 2016 è stata organizzata la Festa di Fine Estate. gli incassi sono stati destinato allo scopo soprindicato.
Sabato 29 ottobre ci siamo recati a Spoleto per consegnare, coem da accordi, i fondi raccolti all'Arcivescovo, ma domenica 30 alle ore 7.43 una forte scossa sismica ci ha fatto passare momenti di paura, per fortuna senza danni alle persone ed alla struttura che ci ospitava.
L'Arcivescovo ci ha subitaneamente contattati, comunicandoci che si recava d'urgenza a Norcia per verificare l'accaduto e, noi, dopo esserci ripresi dal grosso spavento, siamo passati in curia vescovile per consegnare il contributo all'Economo Diocesano.
Sabato 10 dicembre siamo tornati a Spoleto perchè l'Arcivescovo desiderava conoscerci personalmente. Nel corso dell'incontro siamo stati ringraziati per l'aiuto economico ed abbiamo comunicato che, il nostro sodalizio, intendeva impegnarsi in un progetto triennale di sostegno ad una famiglia o attività o realtà danneggiata dai ripetuti eventi tellurici.
L'Arcivescovo, dopo aver verificato le necessità del territorio della Diocesi, ci ha chiesto se potevamo essere a Spoleto sabato 28 Febbraio. Dopo i convenevoli ci ha presentato Don Luciano Avenati parrocco dell'Abbazia di San Eutizio e di Ancarano, piccolo paese di montagna duramente colpito dal terremoto, che ci ha illustrato le necessità della sua comunità.
La scelta di sostegno sociale da attuare, è stata recepita all'unanimità dall'Assemblea dei Soci Fondatori del Comitato Sagra Santa Maria - Circolo La Baita, quale stimolo futuro delle attività.
Sabato 01 aprile abbiamo ripreso la strada per l'Umbria e, dopo aver alloggiato a Spoleto, la domenica mattina siamo partiti per Norcia, cittadina sita nel parco dei Monti Sibillini, duramente colpita dai terremoti del 24 agosto e del 30 ottobre 2016.
Domenica 02 aprile, dopo aver percorso da Spoleto una quarantina di chilometri, siamo arrivati a Norcia, una realtà turistico artigianale molto importante per l'intera zona. Purtroppo il centro storico era ancora fermo al "terremoto" e non si vedevano interventi concreti sulle realtà abitative ed inoltre bar, ristoranti e negozi erano ancora quasi tutti chiusi. L'intervento pubblico si notava solo per la messa in sicurezza della chiesa di San Benedetto e per la presenza a nord di moduli abitativi e roulottes.
Ripartiti, abbiamo fatto una decina di chilometri su una dessestata strada di montagna, fermandoci ad ammirare Norcia d'alto (sembra proprio collocata al centro di un cratere) e siamo arrivati ad Ancarano, un piccolo paese di 110 abitanti, dove tutte le abitazioni sono crollate o inagibili.
Come da contatti, ci ha accolti Don Luciano Avenati. Dopo i convenevoli di presentazione, abbiamo consegnato i pacchi alimentari destinati alla comunità, partecipando alla Santa Messa, celebrata sotto un tendone del campo dove vive una parte dei residenti.
Verso le 12.30 siamo stati a pranzo con la comunità di Ancarano presso il modulo abitativo, dotato di apposita cucina, posizionato in un area a sud dell'antica chiesa devastata dal terremoto. Il pranzo, preparato dai residenti, è stato accompagnato da un clima spensierato nonostante la devastazione dei luoghi.
L'obbiettivo primario del Comitato Sagra Santa Maria - Circolo La Baita è stato definito e perfezionato: con la supervisione di Don Luciano Avenati, nel periodo maggio 2017 - aprile 2020, aiutiamo, con un bonifico mensile, una famiglia di Ancarano, costituita da una mamma e da una bambina di 15 mesi di nome VIOLA la cui abitazione è stata resa totalmente inagibile dal terremoto.
Dal mese di maggio 2017 la somma mensile, come definita dal Consiglio d'Amministrazione del Comitato Sagra Santa Maria - Circolo La Baita, viene bonificata alla Parrocchia di Ancarano e dell'Abbazia di San Eutizio.
Sabato 09 dicembre ci siamo recati ad Ancarano di Norcia per portare il regalo di Santa Lucia a  Viola e consegnare alla mamma un sostegno economico straordinario, raccolto tra i soci frequentatori del Circolo La Baita, che sarà utilizzato per il prossimo passaggio da una stanza del centro sociale ad un modulo abitativo.
Santa Maria di Negrar, 12 Dicembre 2017
Il presidente
Francesco Zantedeschi

  • ANCARANO 04
  • ANCARANO 05
  • ANCARANO 06
  • ANCARANO 07
  • ANCARANO 08
  • ANCARANO 09
  • ANCARANO 10
  • ANCARANO 11
  • ANCARANO 12
  • ANCARANO 13
  • ANCARANO 14
  • DSC_0391
  • DSC_0394
  • DSC_0395
  • DSC_0399
  • DSC_0406
  • DSC_0407
  • DSC_0410
  • DSC_0413
  • DSC_0415